Il mare ti tiene per sempre nella sua rete di meraviglia

“Il mare, una volta lanciato il suo incantesimo, ti tiene per sempre nella sua rete di meraviglia”. Una frase breve, di poche parole, ma che ben riassume tutta la magia del mare e delle sue creature, reali o immaginarie. Sono le parole di Jacques-Yves Cousteau, forse il più importante studioso e tecnico oceanografico dello scorso secolo, che ha dedicato l’intera vita a studiare, proteggere e amare l’infinito elemento blu.

Il mare, fonte originaria di vita, profondo e misterioso, elemento dominante venerato e temuto fin dall'antichità, ha ispirato miti e leggende arcaiche per narrare tutta la sua potenza. Ad esempio nella mitologia greca Oceano, descritto da Omero come origine degli dei e origine di tutto, è l’ancestrale Titano dall'inesauribile fonte generatrice; Poseidone, dio del mare e dei maremoti, è una delle divinità più potenti in assoluto. Ma molti sono i racconti mitologici dedicati a questo imponente elemento, così come molte le opere d’arte, letterarie e visive ad esso intitolate nel corso dei secoli.

Il mare fa parte anche del nostro dna, perché Manifattura Wesp nasce nella parte di costa toscana più selvaggia, dove le rocce cadono a picco sul mare generando scorci paesaggistici suggestivi e meravigliosi. Dalla strada che vi porta presso la nostra sede, sia che arriviate da sud che da nord, potete scorgere un paesaggio unico che si tinge di magiche luci rosate all'ora del tramonto e che apre letteralmente il cuore.

Non potevamo non tradurre questo potente elemento in collezione, in elementi visivi che unissero la magia del mare alle nostre creazioni. L’ elemento di congiunzione tra noi e il Mare è Enrica Mannari, poliedrica artista nostra conterranea, che per noi ha tradotto in bellissime illustrazioni un mondo marino popolato da personaggi immaginari e reali, portatori di preziosi messaggi che ci invitano alla riflessione.

La Sirena, leggendaria creatura marina, ci suggerisce di abbandonarci ai rumori del mare, capaci di placare le anime e di cullarci con il suo dolce suono. Le nostre vite, veloci, strassate, problematiche, inducono la mente a parlarci di continuo generando pensieri a volte positivi, ma più spesso negativi. Il mare diventa il nostro rifugio, il nostro porto sicuro, con i suoi movimenti ritmici e le sue onde morbide. Di fronte al mare è più facile ritrovare noi stessi e lasciare scivolare via le inquietudini.

Il Marinaio, colui che conosce ogni mistero del mare, colui che al mare dedica la vita. Così come il Marinaio si sente tradito dal mare che non ha mantenuto le promesse fatte durante il viaggio verso la terraferma, anche noi possiamo sentirci traditi da una realtà che pensavamo andare in una direzione e che invece, alla fine, è andata nel verso opposto. Ma come il Marinaio solca nuovamente quel mare traditore, così anche noi continuiamo a percorrere nuove strade perseguendo nuovi obiettivi.

Il Mare Onirico, un luogo magico, popolato da Sirene e stelle marine, un mondo sottomarino da scoprire, al quale ispirarsi e nel quale trovare conforto e consiglio grazie alla luce brillante del faro.

Sono questi tre i soggetti delle illustrazioni di Enrica Mannari, stampate sui capi della Collezione Mare Onirico, vere e proprie opere d’arte da indossare per percepire la forte connessione con questo elemento rigeneratore e ristoratore, a volte necessario come l’aria che respiriamo.

All comments

Lascia un commento